We live in strange times and as all my activities, and FeericTeam projects, are related to fashion, we face the same difficult situation. Our future depends of each designer’s businesses so I want to share a possible solution for the designers to cross this crisis in a sustainable way as well.What shall you do:1) Offer your customers the possibility of bigger discounts if they send you back an old item they bought from you in the past. It is kind of a buyback process. For example, if you are giving 30% discounts… give 50% to all customers that send you back one old item.2) If the item you receive back looks good, clean it and put it for sale.3) If the item that you receive doesn’t look that good, use your creativity and the fabric leftovers in your atelier to upcycle that item and then put it for sale.4) Create a section on your website and call it as you please (upcycled, recycled, second hand or whatsoever) and sell there all these items at very small prices.This way you stimulate people to continue buying from you.People that admired your designs and could not afford it so far they now have the chance to buy these recycled items.Giving an item a second life is a responsible action that in the end reduces pollution.Your customers appreciate the bigger discount.You get new customers.Your loss is small as you don’t “lose” anything besides fabric leftovers and creativity.In the end, you will sell and your business will go on. In this way, we will all have a future in fashion. I do hope this was of help and I am looking forward for the feedback or possible questions regarding this matter. In the meantime, I wish you good luck.

Pubblicato da Landiana su Martedì 7 aprile 2020

Consiglio pratico su come far fronte alle sfide future

Come si possono affrontare i tempi difficili dopo il CoronaVirus? La Vice Presidente di FeericFashionWeek Landiana Cerciu (@landianayolo) propone ai designer una soluzione molto chiara e pragmatica sui suoi social media, e vorremmo avere il piacere di condividerla con voi.
 
 
Viviamo in tempi incerti ed essendo tutte le mie attività e i progetti di FeericTeam connessi al mondo della moda, ci troviamo ad affrontare la stessa sfida. Il nostro futuro nella moda dipende dall’attività di ciascun designer, vorrei quindi condividere una possibile soluzione ai designer per superare questa crisi, anche facendolo in maniera sostenibile.
Che cosa dovresti fare:
  1. Offrire ai tuoi clienti la possibilità di comprare con sconti maggiori se questi ti restituiscono un vecchio prodotto comprato da te in passato. E’ una sorta di riacquisto. Ad esempio, invece del 30%, rendi il 50% ai clienti che ti hanno restituito un tuo vecchio capo.
  2. Se il capo restituito ha un buon aspetto, ripuliscilo e rimettilo in vendita.
  3. Se il capo restituito non ha un buon aspetto, usa la tua creatività e gli scarti di tessuto del tuo atelier per realizzare un buon upcycling e rimettilo in vendita.
  4. Crea una sezione sul tuo sito web e chiamalo come preferisci (riciclo, upcycle, seconda mano, ecc) e usalo per metterci in vendita tutti questi prodotti a prezzi molto bassi. E’ un modo per stimolare i tuoi clienti a continuare ad acquistare dal tuo brand. Le persone che hanno apprezzato il tuo design in passato ma non se lo sono potuti permettere, potranno usufruire della possiblità di acquistare prodotti riciclati.
Dare ad un prodotto una seconda vita è un’azione responsabile che può ridurre notevolmente l’impatto ambientale.
I tuoi clienti apprezzeranno gli sconti, e potrai guadagnare in nuovi clienti.
La tua perdita sarà minore, in quanto tutto ciò che viene “perso” sono gli scarti di tessuto e la creatività, e in questo modo la tua attività potrà continuare.
Così facendo, tutti noi potremo avere un futuro nella moda. Spero che questo vi possa tornare utile e sarei felice di ricevere qualunque feedback e domande al riguardo.
Buona fortuna.
 
 
Grazie Landiana!